L’Associazione

Siamo circa 25 persone, accomunate da ideali di vita come l’importanza dell’ambiente e delle relazioni, la maggior parte delle quali già appartenenti al Gruppo d’Acquisto Solidale (GAS) di Bovolone. Abbiamo visto questo progetto come la volontà di andare oltre l’attività del GAS. Una condivisione più profonda per chi crede che i piccoli atti di persone normali possano incidere nelle relazioni quotidiane tanto quanto negli stili di vita comunitari.

La prima fase del progetto riguarderà il terreno, che sarà oggetto di un importante rimboschimento per la creazione di un bosco permanente. A Ottobre 2016 metteremo a dimora circa 700 tra piante ed arbusti, tutti di specie autoctone, che ci aiuteranno a riqualificare esteticamente e paesaggisticamente il luogo.

Vogliamo creare un luogo di aggregazione per la comunità. Un luogo dove fare attività di divulgazione ambientale e culturale. Allo stesso tempo ci piace pensarlo come luogo di passaggio e di frequentazione dove tutti possano usufruire dello spazio a disposizione per una semplice sosta o per l’incontro e lo scambio d’idee e progetti.

La ristrutturazione della cascina diroccata, risalente ai primi del 1800, che si trova nel terreno acquistato, fa parte di una seconda fase sulla quale molte sono le idee che vaglieremo e selezioneremo via via che le risorse e le opportunità ce lo permetteranno. Tra di noi ci sono persone con conoscenze e competenze diverse che potranno essere utili a secondo delle diverse esigenze che si presenteranno man mano che i progetti prenderanno forma.

Ovviamente, siamo un gruppo aperto alla collaborazione con le associazioni vicine a noi sia da un punto di vista geografico che filosofico. Invitiamo tutti coloro ai quali abbiamo suscitato curiosità e simpatia a contattarci. Crediamo che le reti di relazioni siamo un carburante primario per qualsiasi nostra attività.